Correre al Mugello, emozione unica!

Come per il primo resoconto di gara, riporto anche il secondo in maniera integrale, questa volta con le foto relative all’evento.

Rileggere queste poche righe mi rievoca delle emozioni fortissime, mi sembra ancora di sentire l’urlo del motore in sesta piena in fondo al rettilineo… il profumo delle benzine speciali… la grandissima emozione di percorrere le stesse curve dei miei idoli…

Purtroppo è stata l’ultima gara di cui ho scritto in quanto quella successiva ha decretato la rottura con il mio tema a causa degli attriti con il meccanico della mia squadra e, non meno importante, la carenza di fondi, ahimè nota veramente dolente di questo bellissimo sport.

Resta dell’amaro in bocca perché nonostante avessi iniziato tardi e con mezzi decisamente limitati rispetto alla concorrenza, mi difendevo piuttosto bene…

Mugello 12/05/2002

Stavolta sarò breve anche perché sono ancora cotto!!

Premetto che ho visto per la prima volta in vita mia il Mugello (che non fosse GP500 o la TV…) il 21/04 quando effettuai 3 turni (uno sotto l’acqua…) in cui feci il miglior tempo in 2’20”…

Il venerdì di gara in due turni sono riuscito a scendere a 2’17” con un traffico veramente allucinante!!

Il sabato con le qualifiche la storia era decisamente migliore…pensate che ho letto un paio di volte i tempi sulla tabella pensando che fosse quella di un altro, invece ero sceso al volo a girare in 2’12” alto…CHE FIGATA!!

Peccato che eravamo veramente tantissimi ed il livello era decisamente alto….

Ero sicuro di limare almeno un paio di secondi abbastanza facilmente osando un pelo di più alle arrabbiate (Proietto mi ha passato all’esterno e mi ha “mostrato come fare quel cavolo di curve…ALLUCINANTE”).

Inizio a girare e vedo i tempi scendere in fretta…ho fatto un paio di calcoli e ho capito cosa fare….

Inizio ritardando un bel po’ la staccata della S.Donato, diciamo ai 180 m….bene…entro giusto attaccando il cordolo a ¾ e aprendo bene bene il gassssss….

Arrivo alla staccata della prima S eeeeeeeeeee….sorpresa!!!I freni non vanno…..

Per fortuna pinzo fortissimo e i dischi si svegliano, riesco a fare la curva.

Non importa….tanto staccate toste ora non ce ne sono per cui tiro uguale….

Arrivano le arrabbiate….ok, vado forte (rispetto al mio standard ovviamente!!)…

Tutto ok fino alla Bucine….porca miseria che casino quella curva…

Insomma in qualifica proprio non mi veniva!!

Risultato: ho migliorato il tempo di ½ sec 2’12”585 ma sono incazosissimo!!!GRRRRRRRRRRR

parto indietro nella finale B (Per la cronaca la pole della finalina era in 2’09”565….(OO)…).

No problem, vedo di fare una buona gara, una partenza decente e di girare forte al di la del risultato che sinceramente non mi importa.

Arriva la domenica (col cavolo che ero calmo…un mal di stomaco tutta la mattina…CRIBBIO!!…non mi era mai successo!!).

Giro di allineamento, warm up (provo la partenza…ok).

Il semaforo rosso passa al verde…6500 rpm (non 10000 come a Varano…heheheheheh…) mollo la frizione al punto giusto e la faccio slittare….ok sono un po’ lento nella prima fase e infatti se passo qualcuno da dietro vengo sfilato un pelo….Lucio ha fatto una partenza MEGA!!!!!!Bravo!!!!!

Metto seconda. la moto si impenna ma carico il peso avanti e tengo aperto recuperando una marea di posizioni!!

Alla S. Donato siamo un gruppo più largo che lungo, mollo il gas, andare in terra non è il mio obiettivo, tanto non ci sono neanche punti in ballo…..

Sono uno degli ultimi ma con calma posso prendere le traiettorie migliori, entro largo, esco stretto e apro tutto, ne passo un po’…stessa cosa alla prima S…guadagno qualche posizione…becco Lucio a metà circuito e aspetto per vedere cosa combina…lo passo in rettilineo alla staccatona….poi lo perdo…

Vedo un gruppetto e inizio a forzare…bene, il feeling è buono ed inizio a prendere (con cautela…) confidenza con la Casanova, Savelli e le Arrabbiate (che bordello ragazzi!!) un tipo con la Bimota arancione mi si cappotta davanti alla Borgo S. Lorenzo…che volo porca miseria, non mollo…voglio prendere quelli davanti….

Ancora il rettilineo e leggo un buon tempo…ora faccio 10…sono sicuro…

Non forzo la staccata x paura che si possa ripetersi il problema avuto in prova…mi tocca frenare presto, ma freno dolcemente per limitare i danni…entro forte e azzecco la traiettoria giusta, arrivano le S…Luco e Poggio secco…esco sul cordolo con la moto che si alza un pelo davanti e sbacchetta dolcemente per metà rettilineo….CHE FIGATA!!! MI SENTO DIO!!…Materassi e Borgo S. Lorenzo….ok…metto quarta e arriva la Casanova…la sacrifico troppo (come al solito) ma cerco di rifarmi aprendo tutto il gasssssssssssss…..Savelli, cordolo interno ed esco quasi sul cordolo esterno….tengo aperto….mollo un pelo per l’ingresso alla prima delle Arrabbiate…sdraiato apro il gas con il ginocchio sul cordolo interno….tengo aperto fino al cordolo esterno, meglio delle altre volte!!!…bene…Scarperia, no problem….Palagio, piglio in fretta il cordolo per uscire largo e aprire così tutto evitando la depressione in centro pista che scompone un casino la moto (e qui un GRAZIE enorme va a G. Greppi e M. Gugnali per il loro preziosissimo aiuto).

Arriva il Correntaio AIO AIO AIO… questa è una curva che non mi veniva pproprio, ci è caduta una barca di gente….non importa, ritardo l’ingresso…CAVOLO l’ho fatta perfetta!!!!!!!!!!

Ora esco e pelo il gasssssssssss…..apro dolcemente e sento la rota posteriore allargare, non so quanto ho fatto di traverso…so solo che ho fatto le due Biondetti con una marcia in meno perchè non capivo nulla…ero troppo esaltato…poi la Bucine (che ho imparato a fare un po’ meglio in gara, ma ancora non ci siamo…).

Ancora due giri, sono solo e credo che rischiare ulteriormente non abbia senso visto che potrò permettermi forse un’altra sola gara.

Morale della favola partivo ventottesimo, sono arrivato ventesimo ed ho abbassato il mio tempo di un 1”198 girnado in 2’11”387…

Speravo di poter fare di più, ma se penso che domani (14/05/02) festeggio i 2 anni dalla prima saponetta (su strada…) e che un anno fa non avevo ancora l’R6 penso di potermi accontentare….

I miei ringraziamenti vanno a Luca#39 (complimenti per l’11 posto ed i primi punti!!!!!!!!!!!!!!!!) per una amicizia VERA, alla sua famiglia per il supporto logistico, a Zivi (il mio meccanico) che se anche ha le sue idee è in gamba, a tutti i piloti della Scuderia HF per i loro consigli ed il oro supporto, al velocissimo CipR6, a Tacus, Lucio, Bellabionda che è venuta con sua sorella ed al grandissimo Franco Brugnara che tutti ha bastonato in gara dopo 3 anni che non vedeva il Mugello!!!!!!!!!!!!!

Un grazie anche a voi perchè nonostante mi sia ugualmente dilungato siete arrivati fino qui.

Burnoutssssssssssssssssssss

This slideshow requires JavaScript.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s